ResidenzialeCommerciale

in Affitto  in Vendita

Seleziona provincia

Seleziona Comune

Seleziona tipologia

Prezzo
da a
Camere da letto
da a

Ricerca Agenzia


Scegli agenzia:

o seleziona il comune:



News


Dettaglio

FINE ANNO, TEMPO DI BILANCI

Gent.mi lettori,                                                                                                                                              l’anno in corso ci ha portato  tante novità normative riguardanti in particolare la conformità edilizia urbanistica e catastale tra lo “stato legittimo” e lo “stato dei luoghi” degli immobili, novità che hanno il nobile intento di tutelare i contraenti, ma che  hanno reso più complicate le operazioni e più lunghi i tempi burocratici per la chiusura delle pratiche. Su questo argomento abbiamo apprezzato gli sforzi non solo degli agenti immobiliari ma anche dei tecnici e dei notai che come noi sono attori protagonisti del settore e si erano resi conto del “buco normativo” esistente. Oggi grazie alla relazione integrata di conformità, che ricordiamo è prassi citare in contestualità all’atto notarile e riguarda la nostra provincia ad altre in regione, possiamo affermare che le parti contraenti sono tutelate ed hanno un controllo “al centimetro” dei beni immobiliari, potendosi porre con serenità nei confronti del mercato e/o di eventuali future licenze edilizie. Ben diverso il discorso di alcune normative che sono state introdotte recentemente e che appesantiscono ulteriormente gli aspetti fiscali e contrattuali, mi riferisco alla tassa Airbnb sulle locazioni brevi ed al deposito prezzo presso il notaio, normative delle quali avremmo fatto onestamente a meno.

In merito al mercato immobiliare, avevamo salutato il 2016 con ottimi auspici, dopo anni di buio infatti avevamo ricominciato a vedere la luce in fondo al tunnel.  Come da previsioni dei principali istituti di statistica immobiliare nazionali, anche nel mercato locale abbiamo registrato un buon volume di compravendite, ma un trend negativo dei prezzi su base annuale seppur con contrazione misurabile in qualche punto percentuale e limitatamente all’usato. Probabile che le ragioni non siano imputabili nello specifico al settore immobiliare che, per quanto fermo nei volumi, negli ultimi anni ha continuato una evoluzione  silenziosa dei contenuti (sicurezza, risparmio energetico, sostenibilità) ma siano dovute al contesto meno stabile sul fronte del lavoro e dei salari, ovvero per una ripresa del settore occorrerebbe una vera e propria ripresa economica generale.

Il 2017 ha segnato una importante conferma del buon lavoro effettuato dal nostro gruppo in materia di nuove realizzazioni. L’anno passato avevamo ideato, sulla scorta delle richieste della nostra clientela, un progetto di costruzione di villette indipendenti che ha avuto un ottimo riscontro, bruciando in poco tempo le unità disponibili e dando vita al Residence le “4 Rose”. Quest’anno ci abbiamo riprovato con un progetto “bis” che ha avuto medesimo successo e ci ha spinto a estendere il format ad altre iniziative che si svilupperanno per tutto il 2018 e parte del 2019. Per le nuove proposte in cantiere gli interessati potranno richiedere informazioni alle agenzie del gruppo “Mondo Immobiliare” che saranno liete di illustrare le caratteristiche di ogni singolo intervento, ascoltando con cura le esigenze personali, stimando e vendendo l’usato e gestendo tutti gli aspetti della compravendita con la giusta attenzione per permettere di realizzare il tanto agognato sogno di una nuova casa.

 

GARONI  FABIO

STUDIO GARONI IMMOBILIARE